1. Pane a fette multi-cereali: spesso è prodotto con farina raffinata anziché di tipo 2, pertanto non è più salutare del pane bianco utilizzato per i toast.
  2. Yogurt alla frutta: a volte contengono coloranti e spesso sono ricchi di zuccheri, molto meglio quindi optare per lo yogurt bianco o greco, che è fonte di proteine.
  3. Gallette di riso: sembrano semplici, prodotte solamente con riso e poco sale, invece a volte possono contenere amidi modificati, lieviti e persino coloranti.
  4. Muesli e barrette di cereali: zuccheri, grassi, sciroppi e oli di palma o colza dovrebbero bastare per diminuirne il consumo.
  5. Frutta disidratata: spesso contengono sostanze chimiche per migliorarne il sapore (soprattutto le chips di banana) ed è trattata con fungicidi e anidride solforosa per mantenerne un buon colorito ed impedire lo sviluppo di muffe.