1 . “Grazie al cazzo” – Rocco Siffredi

2 . “Per stavolta chiudo un occhio” – Polifemo

3 . “Finché la barca va, lasciala andare” – Capitano Francesco Schettino

4 . “Respiri piano per non far rumore” – Darth Vader di Guerre Stellari

5 . “Ma questa è proprio Troia!” – Achille

6 . “Occhio che sputo” – Dalai Lama

7 . “Venderemo cara la pelle” – Louis Vuitton

8 . “Adoro l’Italia, credo proprio che tornerò presto” – Amanda Knox

9 . “A parole siamo tutti bravi” – Luca Giurato

10 . “Meglio cieco che negro” – Stevie Wonder

11 . “Chiudi che fa corrente” – Alessandro Volta

12 . “L’estate sta finendo” – Eddad Stark

13 . “Pooo po po po po poooo po” – Goffredo Mameli

14 . “Cavallo goloso” – Cicciolina

15 . “Tom Tom di merda” – Cristoforo Colombo

16 . “Se non ti lecchi le dita, godi solo a metà” – Fonzie

17 . “Testa o croce?” – Gesù

18 . “Qualcuno per caso ha da accendere?” – Giovanna D’Arco

19 . “Non può piovere per sempre” – Noè

20 . “Mamma non rientro, faccio tutta una tirata fino a domani” – Lapo Elkann

21 . “Tranquilli, ho un piano!” – Wolfgang Amadeus Mozart

22 . “Sono contento di essere qui” – Qui di Qui, Quo e Qua

23 . “Non ci credo!” – San Tommaso

24 . “Le coincidenze non esistono” – Trenitalia

25 . “No!” – Uomo dello spot tv Del Monte

26 . “Hanno ucciso Max Pezzali” – Uomo Ragno

27 . “Chi si fa i cazzi suoi campa cent’anni” – Mark Zuckerberg

28 . “Il diavolo fa le pentole ma non i coperchi” – Giorgio Mastrota

29 . “Ricordati che le donne te le scopi ma i telescopi non te le donne” – Galileo Galilei

30 . “Da cosa nasce cosa” – La Cosa de I Fantastici 4

31 . “In radio c’è un pulcino” – Guglielmo Marconi

32 . “Dammi il cinque!” – Edward mani di forbice

33 . “ ” – Buon Fabio di Striscia la Notizia

34 . “Bisogna essere positivi nella vita” – Alex Schwazer

35 . “Siate affamati, siate folli” – Hannibal Lecter

36 . “Una platessa lessa lesse la esse di Lassie su un calesse fesso” – Lorenzo Cherubini (Jovanotti)

37 . “Il dado è tratto” – Signora simbolo del brand Knorr

38 . “Amo i baci sul collo” – Maurizio Costanzo

LASCIA UN COMMENTO